Empatia

Soft SkillsL’empatia è la capacità di riconoscere gli stati emotivi dell’altro, immedesimandosi; è l’intuizione di cosa sta capitando dentro di lui e l’abilità di trarre da questi elementi la spiegazione ai suoi comportamenti, creando così una sorta di sintonia tra ciò che sta provando il nostro interlocutore e quello che di rimando proviamo noi.

A cosa serve quest’abilità insita dalla nascita nell’essere umano? A comprendere il prossimo, a mantenere buone relazioni, a scegliere la risposta più adeguata in rimando a un’azione altrui. È una delle basi del vivere insieme e se ne fossimo assolutamente privi, non saremmo in grado di leggere sul volto degli altri le emozioni o di dare un senso compiuto ai loro comportamenti. Essendo una potenzialità innata, tutti la possediamo, in maniera e quantità diversa, ma possiamo esercitarla e migliorarla imparando ad ascoltare ed entrando in sintonia con il prossimo. Il problema è che al giorno d’oggi non abbiamo più né la voglia né il tempo di farlo…da un punto di vista sociale stiamo assistendo a una drastica riduzione della capacità di empatizzare con il nostro prossimo, per ragioni principalmente egoistiche e per le difficoltà nel sopportare e condividere emozioni scomode come la rabbia, la paura o la disperazione.

Esistono infatti emozioni con cui è più facile entrare in empatia e capire quali riusciamo a sopportare di più e quali meno, senza colpevolizzare l’altro, aiuta ad entrare in profondità nelle pieghe del nostro animo e conoscerci meglio, per “sentire” di più gli altri ed essere più consapevoli di noi stessi. Perché è praticamente impossibile accettare le parti in ombra degli altri se non si sono riconosciute e accettate le proprie, ed è impossibile provare empatia per qualcosa che profondamente rifuggiamo o disprezziamo. Se la coltiviamo saprà dare valore al tempo trascorso in compagnia e in solitudine permettendoci di vivere più pienamente e profondamente le nostre relazioni.

Lascia un commento