Se è vero che il regalo è la parte tangibile di un concetto più alto e nobile che è quello del “dono”, la scelta dell’oggetto da regalare spesso non è dettata solo da gusti personali e dalla capacità di interpretare i desideri di chi riceve, ma anche dalle opportunità e dai budget. E quando il Natale cade in un periodo di budget ridotto, bisogna appigliarsi a piccoli aiuti per non rinunciare a creare l’atmosfera natalizia ed ottenere risultati di grande effetto con poche risorse. In soccorso c’è il web, con immagini a cui ispirarsi (Pinterest e Instagram in primis) e tutorial (YouTube) grazie a cui è impossibile sbagliare. Ma sarà soprattutto il buon gusto che renderà unico e di valore ultra-materiale il pensiero verso la persona a cui rivolgiamo il regalo: una dedica su un libro, un segnaposto, le iniziali sul pacchetto fatto a mano, un packaging fatto col cuore.

DIY

Dal dire al fare: tutti abbiamo in casa una tovaglia bianca e immacolata, riservata alle occasioni speciali. È il momento di tirarla fuori. Sarà come una tela di un quadro da riempire di accessori dall’allure spiccatamente natalizia. Per un effetto ricercato il match perfetto è con nuance argentate, metalli cromati e porcellane bianche ton-sur-ton da contornare con elementi rubati alla natura come pigne e rami di pino spruzzati di neve spray o zucchero e mele dipinte con un piano polveroso tipo chalk paint. Delle vecchie e affascinanti tazzine da caffè scovate in qualche mercatino, meglio se diverse tra loro, possono diventare un originale segnaposto da lasciare in dono agli ospiti. Basta procurarsi fiocchi di cera, stoppini e colorante in un negozio di bricolage e in pochi minuti si trasformano in eleganti candele da posizionare al centro del piatti.  Per un tocco più informale invece si può puntare su rosso e vetro. I barattoli senza coperchio si possono trasformare in porta candele capaci di una luce soffusa e tengono al sicuro da bambini e dai movimenti del tavolo, mentre facendo scorrere del fil di ferro nelle incanalature e fissandolo agli estremi si possono ottenere delle vere e proprie lanterne da tenere sul tavolo o usare come segnaposto.

BiscuitsVolete lasciare a bocca aperta per l’acquolina i vostri amici/parenti/compagni? Il presente migliore sarà del cibo da regalare, come biscotti o brownies. Di pasta frolla, allo zenzero, profumati alla vaniglia o con golose gocce di cioccolato. Un regalo perfetto da fare alle persone più care, perché sinonimo di tempo donato. Se non si ama cucinare, si potranno acquistare in pasticceria dei cookies guarnendoli poi con ciliegie rosse candite e petali di mandorla e confezionandoli nella carta da fiorista legati con un bel nastro. Molto di moda l’idea di regalare un preparato per biscotti in vaso (cookies in a jar): si mettono in semplici barattoli di vetro tutti gli ingredienti secchi e i destinatari dovranno solo aggiungere quelli liquidi. Il consiglio è quello di optare per ricette davvero semplici cosicché saranno tutti in grado di cucinarli.

Niente più scuse, mancano pochissime ore alla festa più dolce e sentita dell’anno. Sfoderiamo tutta la creatività e doniamola a chi amiamo. Felice Natale…cheap and chic!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *