Atlante delle emozioni umane

Chi credeva il contrario si arrenda: nemmeno quelle “di base” (gioia, paura, rabbia, tristezza, sorpresa, disgusto) sono universali. Lo racconta con garbo l’adorabile “Atlante delle emozioni umane” di Tiffany Watt Smith, giro del mondo in 156 sfumature di sentimento, diverse a seconda dei popoli che le provano. I nostri corpi si sono evoluti tutti nello […]

La Donna Giusta

  Qualcuno ha detto che l’ha scritto per dimostrare che la donna giusta non esiste. Non sono d’accordo: lui ha voluto dirci che la donna (l’uomo) giusta (giusto) esiste. E’ quella che l’amore sceglie per te, quella che si sente prima ancora di vederla (non c’è bisogno degli occhi per vedere quello che è nostro) […]

Malinconia portami via

È come portarsi dentro un giorno di nebbia che avvolge il cuore e dove l’aria è inumidita da una pioggerella lieve, impercettibile, ma dolcemente calda. Non è l’accecante raggio del sole a trafiggere l’anima, a illuminare i pensieri, ma una bruma impalpabile che si deposita addosso e assopisce…che cos’è quella ruga in fronte, quella nuvola […]

Viaggio al termine della notte

Di fronte a certe opere, a certi artisti, non si può che rimanere a bocca aperta, sbigottiti, silenziosi. È quello che mi è successo dopo aver letto “Viaggio al termine della notte” di Louis Ferdinand Céline. Con fatica, dunque, scrivo una recensione, poiché esprimersi a riguardo è difficile. Solo la possibilità di dare un giudizio […]

Ti dono un libro

Nonostante tutto, eccoci di nuovo a Natale. Frenesia a mille, città parate a festa, ultime corse folli alla ricerca dell’ultimo regalo da fare a parenti, amici, compagni. Attraverso il dono siamo spinti a interagire, esporci, comunicare, farci conoscere e conoscere l’altro. Sentimenti e pulsioni che non dovrebbero portare né ansia né angoscia come invece succede […]

Più lettura, più cultura

  Il 58 per cento degli italiani non legge. Sei su 10 non aprono nemmeno un libro all’anno. Hanno gettato la spugna 3 milioni e 300.000 lettori negli ultimi 7 anni. Sono i tristi dati emersi durante l’ultima edizione di Bookcity  a Milano. Si dà sempre la colpa al tempo…”mi piacerebbe, ma non ho nemmeno […]

Leggere è benessere

All’inizio è come entrare in una nebbiolina: si vedono solo i contorni del paesaggio. Bisogna orientarsi, mettere a fuoco. Poi, lentamente, tutto diventa nitido. E man mano che appaiono case, persone, alberi, animali, cose, si sperimenta un benessere che si protrae nel tempo. No, non stiamo sognando. E neanche viaggiando. Stiamo leggendo un romanzo. Sì, perché […]