Autunno

Pathway in the autumn forestSi sta come/d’autunno/sugli alberi/le foglie“: eterno verso di Giuseppe Ungaretti, capace di fotografare alla perfezione la nostra situazione esistenziale.
La forza delle poesie è tutta lì. Vedono, prevedono e riescono a restituire in poche parole tutta la complessa condizione umana. E questo frammento è di un’attualità sconcertante…
L’autunno, l’adorata stagione di chi come me è malinconico nell’animo, è il periodo che ha sempre spinto gli scrittori verso toni languidi e pessimistici. “I lunghi singhiozzi/dei violini/d’autunno/feriscono il mio cuore/con monotono languore“, ha sancito Paul Verlaine.
Non è stato da meno Charles Baudelaire, che così sentenzia nel suo Canto d’autunno: “Presto c’immergeremo nelle fredde tenebre/addio, vivida luce di estati troppo corte!/Sento già cadere un battito funebre la legna/che rintrona sul selciato delle corti“.

Difficile riprendersi dopo versi così lapidari vero? Ma se per scrollarci di dosso questo mantello di foglie morte, chiudiamo i libri e accendiamo la radio, potrebbe arrivare la confessione di un non meno poetico Lucio Dalla: “Malinconia d’ottobre per tutto quello che non ho. Un cane passa, piscia e ride e aspetta insieme a me il tram di mezzanotte che han cancellato o non c’è più“. O cadere dalla padella nella brace, grazie a un Francesco Guccini d’annata: “L’autunno ti fa sonnolento, la luce del giorno è un momento che irrompe e veloce è svanita: metafora lucida di quello che è la nostra vita…“. Drammatico, infinito, nostalgico…tutti gli aggettivi negativi che volete ma per me l’autunno è un raro gioiello: tutte quelle sfumature sanguigne degli aceri che arrossiscono come fiamme sono imperdibili. E gli alberi di cachi, carichi di meravigliose palle arancioni, e la vendemmia, e le castagne sul fuoco. L’autunno è coperta, un buon libro, una tazza di tè fumante. E’ camino acceso, calzettoni e giacca pesante. E’ coccola, lana, bagno caldo e tisana.

E’ una scusa per stare più vicini a chi si ama, per abbracciarsi di più e volersi più bene.

2 Risposte a “Autunno”

  1. Davvero complimenti per come scrivi e per quello che scrivi. I tuoi blog, peraltro tutti bellissimi, sono ricchi di emozioni, sentimenti e trasmettono tanto calore…… e soprattutto la voglia di leggerli nuovamente al più presto……

  2. Mille grazie! Che gentile:-))

Lascia un commento