Tacchi perbenisti

“Assassini, ganci mortali” li definiva Greta Garbo, ritenendoli un’arma strabiliante per conquistare gli uomini: non bastano i reperti di un’intera scena del crimine per definire i tacchi. Strumenti di potere, feticci, opere d’arte equilibriste. A spillo, a banana, a campana, a cono…tutto purchè comodi. In barba a quello che mia nonna ripeteva sempre, “per apparire […]

Viaggio al termine della notte

Di fronte a certe opere, a certi artisti, non si può che rimanere a bocca aperta, sbigottiti, silenziosi. È quello che mi è successo dopo aver letto “Viaggio al termine della notte” di Louis Ferdinand Céline. Con fatica, dunque, scrivo una recensione, poiché esprimersi a riguardo è difficile. Solo la possibilità di dare un giudizio […]